Breuil-Cervinia, Valtournenche e Zermatt

SPORT, DIVERTIMENTO, RELAX, INTRATTENIMENTO: IL PIACERE DI VIVERE LA MONTAGNA Una stagione, quella invernale, che ai piedi del Cervino inizia prestissimo: a Cervinia, nella splendida conca del Breuil, gli impianti sono aperti tutti i giorni dal 24 ottobre 2020 sino al 2 maggio 2021. Un inverno che attraversa altre due stagioni, autunno e primavera, grazie alle quote elevate su cui si sviluppa l’intero domaine skiable del “Cervino Ski Paradise”, giusto omaggio alla qualità della neve, che qui non manca mai. Le tre regine di questo grande comprensorio, tra i più vasti e frequentati al mondo, Breuil-Cervinia, Valtournenche e Zermatt (Svizzera) sono tra loro collegate da una miriade di piste e da una fitta rete di impianti che consente un collegamento senza mai dover togliere gli sci, ammirando il Cervino sia dalla parte italiana che svizzera, lasciandosi “catturare” da soste gastronomiche nei tanti ristoranti sulle piste. La geografia del luogo racconta di tre valli e due nazioni, Italia e Svizzera, per uno sci internazionale, senza confini. “Cervino Ski Paradise” non s’identifica soltanto in questi luoghi iconici: ne fanno parte anche Chamois (stupendo borgo raggiungibile soltanto in funivia) e Torgnon (villaggio che sovrasta la vallate e conosciuto con il nome di “pays du soleil”, paese del sole). Entrambi i paesi rappresentano quella parte di comprensorio più votato alla quiete, alle famiglie, dove lo sci è un mezzo per vivere a stretto contatto con la natura. Essere al top degli sport invernali, come appunto è l’offerta del “Cervino Ski Paradise”, significa proporre ai turisti che qui giungono, un mix fatto di unicità, iniziando dalle piste (per tutti i livelli), passando per i panorami che raccontano non solo del Cervino, ma di tutte le montagne attorno, come le splendide e aguzze Grandes Murailles. Si offre agli ospiti un cocktail di sport di montagna, fatto non solo di sci alpino e snowboard (anche in freeride o in heliski), ma completato dallo sci di fondo e da percorsi battuti da percorrere con le ciaspole o con gli sci d’alpinismo. “Cervino Ski Paradise” poi non è soltanto neve. Borghi alpini tutt’ora intatti, agricoltura attiva, natura incontaminata: un comprensorio che si lascia apprezzare per la qualità dei servizi e per l’autenticità dei suoi abitanti.

The Numbers of the Ski Area

SKI LIFTS

kms OF SLOPES FOR ALPINE SKIING

kms OF SLOPES FOR CROSS-COUNTRY SKIING

SKI MAP

Gruppo First Travel